Filtri in gelatina Kodak Wratten, una gamma estesissima di filtri per tutte le applicazioni fotografiche, scientifiche e di stampa. Prodotti di sicura affidabilità, sono disponibili su richiesta in tutti i formati classici.

TABELLA DEI FILTRI KODAK WRATTEN

Gialli

2B Giallo pallido. Assorbe la radiazione ultravioletta sotto i 390nm. E' leggermente più efficace del N.2C nel ridurre la foschia a grandi altitudini ed anche quando è presente un eccesso di radiazione ultravioletta. Usato per la fotografia a luce fluorescente e per il sistema ottico delle stampatrici colore per la stampa della pellicola EASTMAN Color Print e delle carte EKTACOLOR.
2E Giallo pallido. Assorbe la radiazione ultravioletta sotto i 415nm. E' simile al N.2B, ma assorbe una maggior quantità di violetto. Consigliato per il pacco-filtri da usarsi per la stampa della carta EKTACHROME.
3 Giallo chiaro. Consente una correzione parziale di un'eccessiva quantità di blu nella fotografia aerea in bianco e nero e nelle riprese cinematografiche.
8 Giallo. Trasmette meno blu del N.4. Ampiamente usato per la resa corretta del cielo, di nuvole, di fogliame nella fotografia in bianco e nero con materiali pancromatici Tipo B (estremamente sensibili al rosso).
9 Giallo scuro. Simile al N.8, ma tendente a sovracorreggere il blu del cielo per un effetto maggiormente drammatico.
11 Giallo-verde. Filtro di correzione che rende i colori nel loro esatto rapporto quando si fotografa in luce al tungsteno con materiali pancromatici Tipo B. In luce diurna riproduce i verdi leggermente più chiari.
12 Giallo scuro. Filtro complementare del blu (vedi N.32 complementare del verde e N.44A complementare del rosso). Consente la penetrazione del velo atmosferico nella fotografia aerea. Usato con pellicole bianco e nero e a colori sensibili all'infrarosso, per assorbire la luce blu.
15 Giallo scuro. Scurisce il cielo nella fotografia di paesaggi, più del N.8 e del N.9. Utile per la riproduzione di documenti su carta ingiallita. Usato per la fotografia bianco e nero all'infrarosso e per ottenere effetti speciali nella fotografia all'infrarosso a colori. Viene usato anche nella fotografia a luce fluorescente.
Arancioni e Rossi
16 Giallo-arancio. Corregge il cielo più intensamente del N.15. Assorbe una piccola quantità di verde.
21 Arancio. Filtro di contrasto usato per assorbire il blu e il verde.
22 Arancio scuro. Filtro di contrasto che fornisce un assorbimento del verde maggiore del N.21. Usato in microfotografia per aumentare il contrasto dei preparati blu. Con lampade a vapori di mercurio, trasmette unicamente la radiazione gialla.
25 Rosso di selezione. Usato con i filtri N.58 (verde) e N.47 (blu) per lavori di selezione dei colori e per la stampa con sistema additivo. Effetti di contrasto nella fotografia commerciale e all'esterno in bianco e nero. Consente una notevole penetrazione del velo atmosferico nella fotografia aerea ed elimina il blu nella fotografia all'infrarosso.
26 Rosso. Per un effetto tridimensionale col filtro verde N.58 .
29 Rosso scuro. Usato per la selezione dei colori e per la stampa additiva. Usato per la proiezione additiva a tre colori (tungsteno) coi filtri N.47 e 61.
92 Verde. Usato Con i filtri N.92 e N.94 per misurazioni densitometriche di pellicole e carte a colori.
Magenta e Violetto
32 Magenta. Complementare del verde (vedi N.12 complementare del blu e N.44A complementare del rosso).
34A Violetto per selezioni con meno verde e più blu.
Blu e Blu-Verde
38A Blu. Filtro di contrasto con un certo assorbimento dell'ultravioletto e del verde e molto assorbimento del rosso. Usato in microfotografia per aumentare il contrasto in documenti ingialliti o in preparati arancio.
44 Blu-verde chiaro. Complementare del rosso con un notevole assorbimento dell'ultravioletto.
44A Blu-verde chiaro. Complementare del rosso (vedi N.12 complementare del blu e N.32 complementare del verde).
47 Blu di selezione. Usato per lavori di selezione dei colori. Per effetti di contrasto in fotografia commerciale e all'esterno in bianco e nero. Proiezione additiva a tre colori (tungsteno) con filtro N.29 e N.61.
47A Blu chiaro. Usato per eccitare la fluorescenza nelle applicazioni della fotografia a luce fluorescente in campo medico.
47B Blu scuro di selezione. Usato con i filtri N.25 (rosso9 e N.58 (verde) per lavori di selezione dei colori e per stampa in additivo.
98 Giallo-verde. Usato per convertire le caratteristiche di risposta di una fotocellula tipo S-4 (come in un densitometro) in quelle della risposta alla luminosità dell'occhio umano.
Verdi
58 Verde di selezione. Usato con i filtri N.25 (rosso) e N.47B (blu) per lavori di selezione dei colori e per stampa additiva. Usato per ottenere effetti di contrasto nella fotografia commerciale e in micrografia.
61 Verde scuro di selezione. Usato con i filtri N.29 e N.47 per la proiezione additiva a tre colori (tungsteno), per lavori di selezione dei colori e per la stampa di selezione.
99 Ambra. Usato per convertire le caratteristiche di risposta di una fotocellula tipo S-4 (come in un densitometro) in quelle della risposta alla luminosità dell'occhio umano.
Filtri di Conversione
80A, 80B, 80C, 80D Serie blu dei filtri di conversione per pellicole a colori.
85, 85N3, 85N6, 85N9, 85B, 85C Serie ambra dei filtri di conversione per pellicole a colori.
Filtri di Bilanciamento Luce
8EF, 81, 81A, 81B, 81C, 81D, Serie gialla dei filtri correttori di luce. Usati davanti all'obiettivo per produrre un leggero cambiamento nel colore (per dare un aspetto più caldo) con pellicole a colori.
82, 82A, 82B, 82C Serie blu dei filtri correttori di luce. Usati davanti all'obiettivo per produrre un leggero cambiamento nel colore (per dare un aspetto più freddo) con pellicole a colori.
Filtri Vari
18A Filtro in vetro di aspetto opaco. Trasmette unicamente la radiazione ultravioletta compresa tra 300 e 400nm e la radiazione infrarossa. Usato nella fotografia per riflessione all'ultravioletto.
39 Blu. Filtro di contrasto in vetro usato in cinematografia per la stampa di duplicati.
87, 87C Serie di filtri di aspetto opaco, usati soprattutto nella fotografia all'infrarosso per assorbire la luce visibile non necessaria.
89B Di aspetto opaco. Usato per la fotografia all'infrarosso, in particolare aerea.
90 Grigio-ambra scuro. Filtro monocromatico per uso visivo. Usato per avvicinarsi visivamente ai toni relativi di grigio prodotti da diversi colori, in luce diurna, su stampe in bianco e nero.
96 Filtro neutro. Per l'attenuazione uniforme della luce su tutto lo spettro visibile. Trasmette l'infrarosso. Disponibile in 13 densità, da trasmissione 80 a 0.01.
102 Giallo-verde. Usato per convertire le caratteristiche di risposta di una fotocellula tipo S-4 (come in un densitometro) in quelle della risposta alla luminosità dell'occhio umano.
106 Ambra. Usato per convertire le caratteristiche di risposta di una fotocellula tipo S-4 (come in un densitometro) in quelle della risposta alla luminosità dell'occhio umano.
Filtri di Compensazione Colore (CC) (Gelatina)
Usati singoli o combinati, cambiano il bilanciamento generale del colore per la visione o la stampa. Compensano la scarsità di luce nella ripresa fotografica.
Filtri POLYCONTRAST/POLYMAX
Forniscono il controllo del contrasto per le carte Kodak a contrasto variabile.
Nota: Data la sensibilità relativamente elevata di una fotocellula tipo S-4 nel rosso e nel vicino infrarosso, le letture di densità al di sopra di 2,0 devono essere interpretate con cautela quando si misurano campioni di coloranti.

Kodak, Polycontrast, Polymax, and Wratten are trademarks.

Filtri Kodak POLYMAX
Upgrade POLYMAX
Formati:
90x90 mm e 150x150 mm
Copyright © 2002-2013 Silvestri srl - via della Gora 13/5 50025 Montespertoli, Firenze, Italia - Codice Fiscale e Partita IVA: 04933100481